windows10

vale la pena aggiornare a Windows 10 ?
Vero è che ci affezioniamo alle tecnologie che usiamo quotidianamente che ci fanno sentire come “a casa nostra” perchè già li conosciamo e di cui abbiamo confidenza. In queste condizioni, molti utenti preferiscono non aggiornare il sistema, vedendo nell’aggiornamento stesso una minaccia alla propria operatività o come veicolo di “nuovi” problemi, ma non è questo il giusto approccio per gestire le teconologie.

Gli aggiornamenti sono importanti e non solo perchè la nuova versione del “tal sistema” ci promette un mondo più ricco di nuove caratteristiche tutte belle colorate a sfavillanti, ma il punto principale sono gli addeguamenti dei sistemi verso nuovi standard di sicurezza rendendo quindi le nostre vite digitali più sicure.

Ricordiamoci che i sistemi hanno un periodo di vita, oltre la quale il fornitore (Microsoft, Apple, Google, … ) non ci distribuirà più i necessari aggiornamenti di sicurezza, rendendoci quindi vulnerabili a virus e malware in genere, oltre che ad hacker (meglio chiamarli cracker) che minacciano la nostra privacy e i nostri dati, rendendoci quindi vittima di ricatti nel caso in cui fossimo colpiti dei così detti ransomware, software malevoli che rendono i nostri dati (documenti,foto,musica,video,…) illeggibili (cifrati) che per poter riavere saremo vittime di veri e propri riscatti economici da pagare in bitcoin.

Detto questo, è comunque sempre da valutare bene un aggiornamento massiccio verso una nuova versione di un sistema operativo, ma non perchè esso ci destabilizza le nostre abitudini, ma perchè un aggiornamento potrebbe avere un impatto sulle vecchie tecnologie in nostro possesso (software, stampanti , scanner, …) , che potrebbero risultare incompatibili con il nuovo sistema.
Risulta quindi importante valutare cosa abbiamo in casa, e valutare lo stato della compatibilità, e nel caso vi fossero situazioni bloccanti, valutare insieme ad un esperto i giusti passi da percorrere per effettuare la migrazione (che prima o poi sarà comunque da fare).

Quindi ? aggiornare oppure no? la risposta è in generale sempre SI, senza aver timore di essere minacciati personalmente nelle nostre abitudini, ma non per questo senza seguire le giuste valutazioni per ritrovarsi fermi con il lavoro, e quindi valutare questo importante passo con dei professionisti in grado di trovare le giuste strategie.